I simboli del packaging: tante informazioni in poco spazio - Botta

I simboli del packaging: tante informazioni in poco spazio

Le scatole riportano spesso una serie di simboli che comunicano informazioni specifiche con un ingombro minimo. Spesso questi simboli sono standard ed usati a livello internazionale.

Generalmente sono ideogrammi o pittogrammi che riportano istruzioni e condizioni d’uso, riferimenti normativi, contenuto dell’imballo e modalità di riciclaggio della confezione.

La presenza di questi segni sulla confezione è garanzia di conformità ai requisiti ed alle normative di riferimento.

I simboli sono sinonimo di qualità

I simboli permettono di racchiudere in uno spazio contenuto molteplici informazioni. Durante la progettazione del packaging, infatti, occorre prestare attenzione ai giusti requisiti per la loro validità. A volte ci sono vincoli legati alla natura cromatica e dimensionale del simbolo, che ne inficiano la legale validità.

Simboli importanti da identificare su una scatola sono quelli relativi al Resy e all’indicazione di appartenenza a Comieco.

Il marchio Resy identifica il produttore dell’imballo. Resy GmbH è una società che garantisce il riciclo degli imballi da trasporto a base di cellulosica in Germania. La garanzia che tutti gli imballaggi da trasporto vengano riciclati e riutilizzati è data da resy GmbH solamente se tale marchio compare sull’imballo.
Il marchio Comieco con numero identificativo del produttore socio del Consorzio Nazionale recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. Comieco gestisce, d’intesa con CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), il sistema di ritiro, riciclo e recupero degli imballaggi a base cellulosica e altri materiali cellulosici provenienti da raccolte comunali.

logo-resy

logo-comieco

 

I consumatori di oggi sono sempre più attenti e competenti riguardo i significati dei simboli del packaging. Ecco perché è importante usare i simboli sulla confezione per comunicare informazioni quali, la sostenibilità dell’imballaggio, la facilità e le modalità di apertura e la corretta movimentazione della scatola.

Un simbolo può davvero fare la differenza

Abbiamo già visto come la confezione sia determinante per l’esperienza d’acquisto del consumatore poiché è lo specchio del prodotto. Unitamente alla scelta della forma, della grafica e dei testi anche la scelta dei simboli da apporre sulla confezione non va lasciata al caso. La qualità deve trasparire già dalla confezione.

Occorre, perciò, che i simboli siano ben visibili sulla confezione e di immediata comprensione. In questo modo il consumatore, la logistica, il trasportatore e tutti i partecipanti della filiera potranno avere le informazioni che desiderano ad una sola occhiata, garantendo la qualità del prodotto all’interno.

Visitateci!