Packaging protettivo: cartone ondulato e legno a confronto - Botta

Packaging protettivo: cartone ondulato e legno a confronto

packaging protettivo in cartone ondulatoIl packaging protettivo in cartone ondulato è una valida alternativa all’utilizzo di casse in legno. Le differenze riscontrabili mettendo a confronto le due diverse soluzioni di imballo, riguardano molteplici aspetti. Il cartone ondulato presenta vantaggi su tutti i fronti, che lo rendono preferibile.

Iniziando col considerare la produzione, si evidenzia che il tempo di produzione per il packaging protettivo in cartone ondulato è inferiore di circa 1/4. Inoltre il costo della materia prima è inferiore se si usa il cartone, poiché il legno è più difficilmente reperibile. Le casse in legno usate per spedizioni internazionali devono essere trattate contro i parassiti (fumigate – trattamento ISPM 15),una procedura costosa che implica tempi più lunghi. Con gli imballi in cartone non vi sono questi requisiti.

Gli imballi in cartone ondulato hanno un peso inferiore del 30% circa; il che li rende più maneggevoli e riduce i costi di stoccaggio e trasporto.  Occorre inoltre considerare che il contributo ambientale CONAI sul cartone è inferiore a quello sul legno. Secondo quanto riportato dal sito del CONAI, la differenza è del 43% in meno per la carta.

Grazie alle soluzioni smart di apertura e montaggio, gli imballi in cartone sono veloci e facili da aprire, montare e smontare.  Il tempo stimato di costruzione/montaggio di un imballo in cartone ondulato è di circa 10-12 minuti; contro i 45 previsti per le casse in legno.  Il cartone, anche nelle sue versioni più robuste per heavy duty in tripla onda risulta quindi più maneggevole e leggero, senza richiedere l’uso di attrezzature particolari. Questo renderà più semplice le operazioni di carico e scarico; andando anche ad ottimizzare l’intera catena logistica e riducendo il rischio di infortuni.

Le possibilità di personalizzazione degli imballi in cartone ondulato sono pressoché infinite. Contrariamente alle casse in legno, degli imballi in cartone è infatti possibile personalizzare gli esterni e gli interni con scritte e grafiche a più colori.  L’uso delle più moderne tecniche di stampa permette infatti di customizzare la scatola, rendendola unica e riconoscibile al cliente finale.

Altro punto a favore del packaging protettivo in cartone ondulato sono le sue caratteristiche di sostenibilità ed il suo carattere ecologico. La maggior parte degli imballi in cartone ondulato è realizzata con materiali riciclati ed eco-sostenibile al 95%.

Botta Packaging offre consulenze professionali per la creazione di packaging su misura, in linea con il vostro brand e target.

Articolo ispirato a Packaging Innovation

Visitateci!